mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Gruppi terroristici si uniscono in Siria per combattere l’Esercito

Damasco, 19 feb (Prensa Latina) I gruppi terroristici Ahrar Al-Sham e Harakat Nur Al Din Al Zenki che operano contro l'esercito siriano nella provincia settentrionale di Idlib ed altre aree, hanno deciso di unirsi in una formazione con un comando unico, hanno diffuso oggi fonti dell'opposizione. 

 
Secondo queste fonti, citate dalla pubblicazione Al-Masdar News, il nuovo gruppo estremista unito opererà sotto il nome di Jabhat Tahrir Souriya (Fronte per la Liberazione della Siria). 
 
Fino al momento questa nuova organizzazione non ha rivelato il numero di integranti e si è limitata a comunicare che combatterà l’Esercito siriano ed i suoi alleati per fermare il loro avanzamento nei territori occupati da organizzazioni radicali. 
 
Tale annuncio si realizza dopo che le truppe governative e forze associate sconfissero il gruppo terroristico Isis nella provincia nordorientale di Deir ez-Zor ed in altri territori siriani. 
 
D’accordo con alcune fonti, le bande estremiste Ahrar Al-Sham e Harakat Nur Al Din Al Zenki sono appoggiate con armi e finanziamenti dal Catar, Turchia ed Arabia Saudita. 
 
Nella provincia di Idlib opera il Fronte per la Liberazione del Levante (ex Al-Nusra), presente anche nella regione del Ghouta Orientale, all’est di Damasco, dove combattono anche altre formazioni estremiste come l’Esercito dell’Islam. 
 
 
Ig/obf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE