domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il governo ed i partiti cercano sicurezza nelle elezioni messicane

Messico, 22 feb (Prensa Latina) Il governo messicano e la maggioranza dei partiti politici con registro elettorale nazionale hanno deciso di lavorare insieme per la sicurezza in vista delle elezioni del 1 luglio.

Il ministro dell’Interno, Alfonso Navarrete, si è incontrato con i leader di otto dei nove partiti politici nazionali, tranne il Movimento di Rigenerazione Nazionale (MORENA), il cui candidato presidenziale Andres Manuel Lopez Obrador.

I partiti rivoluzionari istituzionali hanno partecipato all’incontro, come: ´l’Azione Nazionale;´ ´della Rivoluzione Democratica;´ ´il Partito Verde;´ ´il Movimento Cittadino;´ ´la Nuova Alleanza; ´ed i partiti ´del Lavoro´ e ´Encuentro Social´ che compongono l’alleanza Insieme Faremo la Storia a sostegno di Lopez Obrador.

La riunione ha accettato la nomina di un rappresentante per ogni partito a partecipare agli incontri regolari ed a diagnosticare la sicurezza per ciascuna regione del paese.

Inoltre, si stabilirà un meccanismo flessibile per ricevere allarmi preste delle organizzazioni politiche, con l’obiettivo di fornire immediatamente il soccorso e la risposta ai rischi o gli incidenti che identifichino.

Da settembre ad oggi sono stati uccisi una trentina di politici e persino candidati a posizioni per le elezioni di luglio di vari partiti.
Ieri, è stata uccisa l’ex capa di Chilapa e candidata a una deputazione dallo stato di Guerrero, Antonia Jaimes, reato che è stato ripudiato dal PRD, che alla fine del 2017 ad oggi ha perso violentemente 12 dei suoi leader.

Le cifre del Ministero dell’Interno indicano che il mese scorso è stato il gennaio con il più alto numero di omicidi della storia.

omr/ool/gdc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE