martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Venezuela inizia la postulazione dei candidati presidenziali

 Caracas, 26 feb (Prensa Latina) Il processo di postulazione dei candidati presidenziali per le elezioni del 22 aprile inizia oggi dinanzi al Consiglio Nazionale Elettorale (CNE), ha annunciato Tania D'Amelio, la sua rettrice principale.

Nel suo account Twitter, l’alta funzionaria ha ricordato che il processo continuerà fino a martedì 27 febbraio, come viene stabilito nel calendario pubblicato dal CNE per queste elezioni.

Il Regolamento della Legge Organica dei Processi Elettorali segnala nel suo articolo 134 che le postulazioni dei candidati alla Presidenza della Repubblica dovrebbero essere formalizzate nella Commissione Nazionale Elettorale, presieduta dalla capa del CNE, Tibisay Lucena, e composta da Socorro Hernandez e Carlos Quintero Cuevas.

I candidati dovranno registrare i moduli stampati, debitamente accompagnati dalla fotocopia della carta d’identità e la prova di iscrizione nel Registro Elettorale, tra le altre procedure indicate nella normativa.

Le sessioni speciali del Registro Elettorale, presentazione degli autorizzati a postulare e l’iscrizione degli aspiranti ai candidati sull’internet, così come la consegna degli inviti alle organizzazioni internazionali per la creazione delle Missioni di Accompagnamento Elettorale, sono parte delle attività già fatte.

Secondo gli annunci, le forze rivoluzionarie prenderanno Nicolas Maduro, che formalizzerà la sua postulazione il 27 febbraio, accompagnato dal popolo chavista.

I rivali di Maduro sono molti, nonostante il rifiuto dei gruppi oppositori per presentare i candidati ed anche la posizione astensionista della destra ´Il Tavolo dell’Unità Democratica,´ (MUD).

Alcuni partiti come ´L’Avanzata Progresista´ ancora analizzano portare un candidato, in questo caso Henry Falcon, il suo leader, che ha espresso il suo interesse a competere per il seggio presidenziale nel Palazzo di Miraflores, sede governativa.

Anche sorgono i candidati indipendenti come Javier Bertucci pastore evangelico della Chiesa Maranatha, l’imprenditore Luis Alejandro Ratti, il giornalista Leocenis Garcia, l’ex generale Francisco Visconti dal ´Frente Amplio Nacional Bolivariano;´ e Reinaldo Quijada, dal partito UPP89.

Il diritto di partecipare a queste elezioni ce l’hanno 18 parti, 15 delle quali fino allo venerdì scorso hanno presentato gli autorizzati a postulare.

omr/lb

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE