martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bolivia ratifica l’impegno globale di difendere i diritti dei popoli indigeni

La Paz, 27 feb (Prensa Latina) Il presidente boliviano, Evo Morales, ha ribadito oggi l'impegno del paese di difendere i diritti dei popoli indigeni, la Madre Terra a livello internazionale ed il rifiuto assoluto delle posizioni imperialiste.

A questo proposito, ha sottolineato il riconoscimento che esiste in Bolivia dei diritti delle popolazioni originarie, attraverso la nuova Costituzione Politica dello Stato, in cui si riconosce l’uguaglianza di tutti gli esseri umani.

Nella sessione preparatoria del Forum Permanente delle Nazioni Unite sulle Questioni Indigene, il mandatario ha affermato che si aspetta l’inclusione dei valori delle popolazioni native negli stili di vita della società mondiale, come è successo in Bolivia.

Riprendendo la lotta di resistenza dei nostri antenati e dei loro valori morali, raggiungeremo la nostra liberazione ed il rispetto per la nostra identità, ha manifestato.

Questa riunione preparatoria del Forum Permanente dell’ONU sulle Questioni Indigene si è svolta nel Centro Internazionale delle Convenzioni e della Cultura del dipartimento di Chuquisaca.

Morales ha sottolineato che l’incontro dovrebbe coinvolgere le delegazioni provenienti dall’America Latina, dall’Asia, dall’Africa e dall’Europa, ma ha messo in discussione la terminologia utilizzata per riferirsi alle questioni relative alle popolazioni indigene.

Non è possibile che si dica nell’ONU “questioni indigene” come se fossimo un problema, non siamo un problema, i termini non possono essere “questioni o problemi,” propongo che da ora si parli del Forum Permanente dei Diritti Indigeni delle Nazioni Unite, ha aggiunto.

Il Forum Permanente dell’ONU sulle Questioni Indigene, con sede a Ginevra, in Svizzera, attualmente è composto da Tanzania, Ecuador, Perù, Danimarca, Messico, Camerun, Cina e Bolivia.

La 17º sessione di questo incontro si terrà dal 16 al 27 aprile nella sede delle Nazioni Unite a New York.

Ig/omr/vdf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE