mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Esaltano in Venezuela gli insegnamenti di Chavez

Caracas, 5 mar (Prensa Latina) Rappresentanti di settori politici, sociali e religiosi del Venezuela hanno risaltato oggi la figura ed il pensiero del leader della Rivoluzione bolivariana, Hugo Chavez, nel quinto anniversario della sua scomparsa fisica. 

 
Il cancelliere venezuelano, Jorge Arreaza, ha affermato che il comandante bolivariano continua oggi più vivo che mai nel cuore del popolo mentre si compiono cinque anni dalla sua scomparsa fisica. 
 
D’accordo con un messaggio di Arreaza nelle reti sociali, il lascito di Chavez guida ogni azione nel popolo a dispetto della strada lunga e tortuosa che affronta Venezuela per colpa delle aggressioni degli Stati Uniti e dei loro alleati contro il suo progetto umanista. 
 
“Padre Comandante. Cinque anni fa, al salutarti, abbiamo giurato lealtà al tuo popolo ed al progetto. I tuoi insegnamenti, la tua forza ed il tuo esempio ci guidano in ogni passo, in ogni cammino. La strada è lunga. Il nemico non riposa. La tua fiamma nel cuore del popolo, più viva che mai. Vinceremo!”, ha scritto il capo della diplomazia venezuelana in Twitter. 
 
In questo senso, la prima combattente Cilia Flores ha sottolineato in questa piattaforma la validità dell’esempio di Chavez nelle nuove lotte del paese e nelle future vittorie che otterrà. 
 
L’Assemblea Nazionale Costituente (ANC), nel suo account ufficiale in Twitter, ha ringraziato per il compromesso del leader venezuelano col Potere Popolare ed ha confermato che difenderà la collettività per la costruzione della pace nel paese sud-americano. 
 
In dichiarazioni a Venezuelana di Televisione, Fernando Soto, integrante dell’ANC, ha indicato che il Comandante bolivariano ha stabilito una rotta storica, strategica e tattica con le distinte forme di organizzazione del popolo. 
 
Ha anche considerato che una delle qualità eccellenti di Chavez è stata la sua prodezza di assumere sempre la responsabilità delle sue azioni, come l’ha fatto dopo la ribellione civico-militare che ha diretto il 4 febbraio 1992, ha ricordato. 
 
Mentre, il padre Numa Molina ha fatto un appello al popolo di coltivare la spiritualità liberatrice, sociale e fraterna che ha promosso Chavez. 
 
Ig/lrd

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE