mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Frustrata provocazione anticubana

L'Avana, 7 mar (Prensa Latina) Cuba ha negato oggi l'entrata al territorio nazionale degli ex presidenti della Colombia, Andres Pastrana, e Bolivia, Jorge Quiroga, vincolati con una provocazione anticubana. 

 
Gli ex mandatari sono stati fermati dopo il loro arrivo questo mercoledì all’Aeroporto Internazionale Josè Martì dove sono arrivati col proposito di ricevere un supposto premio patrocinato da gruppi controrivoluzionari. 
 
Le autorità dell’isola, facendo valere le leggi che sostentano la sovranità della nazione, hanno frustrato questa provocazione che pretendeva sommarsi ai tentativi per generare instabilità, danneggiare l’immagine internazionale del paese e colpire le relazioni diplomatiche di Cuba con la regione. 
 
Il menzionato premio è promosso dalla denominata Rete Latinoamericana di Giovani per la Democrazia, un gruppo finanziato da membri della controrivoluzione cubana a Miami ed in Europa, con fini sovversivi contro la maggiore delle Antille. 
 
Non è casuale che la Rete conceda i suoi premi ad ex presidenti conservatori che si sono uniti per sconfiggere i progetti progressisti dell’America Latina ed i Caraibi. 
 
Si è anche saputo che il segretario generale dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA), Luis Almagro, ha sollecitato un visto per venire a Cuba, ma non è benvenuto, come ha sottolineato un articolo pubblicato dal quotidiano Granma, che denuncia la sua visita fallita come “provocazione”. 
 
Il segretario generale dell’OSA ha raddoppiato negli ultimi tempi i suoi assalti contro l’integrazione latinoamericana e caraibica e contro l’istituzionalità democratica. 
 
Ig/dfm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE