lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Papa Francesco esprime il suo dolore per i risultati di investigazione in Cile

Roma, 11 apr (Prensa Latina) Il papa Francesco ha detto di essere addolorato e di vergognarsi conoscendo i risultati dell'investigazione realizzata dai suoi inviati speciali in Cile, ha rivelato oggi una missiva inviata ai vescovi della nazione sud-americana. 

 
Nella lettera, datata nel Vaticano l’8 aprile, il sommo pontefice sollecita ai prelati la loro collaborazione ed assistenza per discernere le misure a brevi e lungo termine per ristabilire la comunione ecclesiale in Cile, riparare per quanto sia possibile lo scandalo e restituire la giustizia. 
 
Inoltre, ha puntualizzato che pensa di convocarli a Roma per dialogare sui risultati dell’indagine effettuata da monsignore Charles Scicluna, arcivescovo di Malta, e lo stimabile Jordi Bertomeu Farnos, ufficiale della Congregazione per la Dottrina della Fede, per sapere le loro conclusioni. 
 
Ho pensato a questo incontro -ha osservato – come in un momento fraterno, senza pregiudizi né idee preconcette, con solo l’obiettivo di fare risplendere la verità nelle nostre vite. 
 
Per quello che mi concerne, ha sottolineato, riconosco, e così voglio che lo trasmettano fedelmente, che sono incorso in gravi equivoci di valutazione e percezione della situazione, specialmente per mancanza di informazione verace ed equilibrata. 
 
“D’ora in poi chiedo già perdono a tutti quelli che ho offeso e spero di potere farlo personalmente, nelle prossime settimane, nelle riunioni che avrò con i rappresentanti delle persone intervistate”, ha concluso Francesco. 
 
Ig/fgg

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE