mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba celebra il 57º anniversario del trionfo militare di Playa Giron

Playa Giron, Cuba, 19 apr (Prensa Latina) I cubani hanno ricordato oggi il 57º anniversario della vittoria militare su una forza invasiva mercenaria formata da 1.500 uomini, equipaggiati, addestrati e finanziati dal governo statunitense.

La cerimonia si è tenuta in questa città costiera, situata a sud della provincia occidentale di Matanzas ed a 220 chilometri a sud-est de L’Avana, e che è stata l’ultimo rifugio degli invasori (chiamati Brigata 2506), che sono stati sconfitti in meno di 72 ore.

I residenti della Cienaga de Zapata, scenario dei combattimenti nel 1961, hanno partecipato all’evento, così come i leader del Partito Comunista di Cuba (PCC) di Matanzas, alti funzionari militari, autorità governative e rappresentanti di organizzazioni politiche e di massa.

Il discorso principale è stato tenuto dal membro dell’ufficio territoriale del PCC, Raul Almeyda, che ha sottolineato che il 19 aprile ha un significato speciale, dimostrando che quando si combatte per principi solidi qualunque avversario viene sconfitto, per quanto potente possa essere.

Ha ricordato che lo storico leader cubano, Fidel Castro, a cui si dedica questa commemorazione, ha mantenuto un legame permanente con questa parte della terra cubana.

“A Giron abbiamo lottato per il Socialismo e quando ricordiamo questa data lo facciamo con la premessa di conoscere profondamente la storia della patria, sopratutto per ispirarci su quanto possiamo fare nel futuro,” ha aggiunto.

Almeyda ha segnalato che il processo elettorale generale, che si conclude questo giovedì, dimostra al mondo la trasparenza della partecipazione delle masse nella selezione dei loro leader, “che è possibile raggiungere solo in un sistema come il nostro e che dobbiamo consolidare.”

Ha manifestato che è stato eletto un nuovo presidente, una decisione che dimostra che le nuove generazioni assumeranno il comando attraverso un processo logico di continuità.

“Le prospettive dei cubani continuano ad avanzare, sempre con la Rivoluzione ed il Socialismo. Con loro sono state conquistate la libertà e la giustizia ed il popolo collaborerà sempre con questo impegno,” ha concluso.

Ig/omr/wap

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE