domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Un gruppo dell’OPAC entra nella città siriana di Duma

Damasco, 18 apr (Prensa Latina) La Cancelleria siriana ha informato oggi che un gruppo di riconoscimento dell'Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche (OPAC) è entrato a Duma, regione della Ghouta Orientale, dove indagherà su un presunto uso di sostanze tossiche. 

 
Un gruppo di riconoscimento della missione di investigazione dell’OPAC è entrato a mezzogiorno di questo martedì a Duma per valutare la situazione di sicurezza e preparare il cammino per l’entrata della missione in questa località, ha detto una fonte ufficiale all’Agenzia di Notizie Sana. 
 
La missione dell’OPAC si trova in Damasco dal sabato scorso su sollecito del governo di questo paese arabo che ha chiesto che questo organismo indaghi sul presunto attacco chimico a Duma. 
 
Tale petizione ha luogo dopo che gli Stati Uniti ed altri paesi occidentali hanno accusato il governo di Bashar al Assad di realizzare il presunto attacco chimico, fatto che hanno negato le autorità siriane in più di un’occasione. 
 
Senza aspettare i risultati della Commissione dell’OPAC, forze militari di Washington, Regno Unito e Francia hanno lanciato sabato scorso un’aggressione militare con missili contro obiettivi di questo paese arabo. 
 
In precedenza, Russia ha segnalato che possiede prove dimostrative che i Caschi Bianchi, un’organizzazione sovvenzionata da Regno Unito, hanno realizzato una messa in scena di un ipotetico attacco con gas velenosi a Duma, azione che hanno imputato al governo siriano. 
 
Ig/obf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE