mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

“Lula livre” è il principale appello del 1º Maggio in Brasile

Brasilia, 1º mag (Prensa Latina) Il reclamo per la libertà dell'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva, prigioniero politico a Curitiba dal 7 aprile scorso, ha segnato oggi la celebrazione del 1º Maggio in Brasile. 

 
Per la prima volta dal passaggio di Lula nella presidenza del paese, le sette principali centrali sindacali brasiliane sono riuscite a riunirsi per commemorare la data tutte insieme, e l’hanno fatto nella capitale del Paranà, dove ha cominciato a compiere una pena di 12 anni ed un mese di carcere il fondatore del Partito dei Lavoratori (PT), condannato senza prove. 
 
L’atto centrale si è svolto alle 14:00 (ora locale) nella piazza Santo Andrade, anche conosciuta come Piazza della Democrazia, localizzata nel centro storico di Curitiba, a circa otto chilometri dalla Sovrintendenza della Polizia Federale, dove è recluso Lula in totale isolamento. 
 
Previamente, ed insieme ai fronti Brasile Popolare e Popolo Senza Paura, i sindacalisti hanno iniziato la giornata dando un “Buon giorno, Lula” all’ex dignitario. 
 
Questo 1º Maggio è storico, ha anticipato il massimo dirigente della Centrale Unica dei Lavoratori (CUT), Vagner Freitas, che ha reiterato la necessità di avere Lula libero e come candidato nelle elezioni di ottobre prossimo “affinché possiamo scegliere un presidente che revochi la riforma lavorale” spinta dal governo golpista di Michel Temer. 
 
Ig/mpm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE