venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Lula è il primo nelle intenzioni di voto in Brasile

Brasilia, 3 mag (Prensa Latina) Prossimo a compiere un mese come prigioniero politico, l'ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva continua oggi ad essere il primo nelle inchieste di intenzione di voto alle elezioni presidenziali del prossimo ottobre. 

 
Se potesse concorrere come candidato per il Partito dei Lavoratori (PT), Lula otterrebbe un 27,6% di appoggio, invece riscuoterebbe un 19,5% il possibile aspirante dell’estrema destra Jair Bolsonaro, del Partito Sociale Liberale (PSL), ha indicato un sondaggio realizzato dall’Istituto Paranà Pesquisas ed i cui risultati si sono pubblicati questo giovedì. 
 
Dietro Lula e Bolsonaro appare l’ex ministro del Tribunale Supremo Federale, Joaquim Barbosa, del Partito Socialista Brasiliano, con 9,2 punti percentuali; e l’ex aspirante presidenziale Marina Silva Red, con 7,7%. 
 
Secondo l’inchiesta, realizzata tra il 27 aprile ed il 2 maggio con 2000 elettori in 26 stati ed in questo Distretto Federale, un 32,7% degli elettori crede che il leader storico del PT potrà partecipare nei prossimi suffragi, e la stessa quantità considera che non riuscirà a registrare la sua candidatura. 
 
Il 61,2% degli intervistati ha dichiarato che non voterebbero per un candidato appoggiato da Lula; il 23,4% invece lo farebbero ed il 14,1% ha affermato che dipenderebbe da chi fosse la persona, ha dettagliato il quotidiano digitale Brasil 247 riportando i risultati dell’indagine. 
 
Ig/mpm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE