mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Rinuncia collettiva dei vescovi cileni dopo riunioni col Papa

Roma, 18 mag (Prensa Latina) I 34 vescovi cileni partecipanti nella riflessione col Papa Francesco sugli abusi, hanno presentato per iscritto la loro rinuncia affinché il sommo pontefice decida liberamente cosa fare con loro, hanno informato oggi rappresentanti del gruppo. 

 
La decisione è stata annunciata in una conferenza stampa mediante un comunicato consegnato da Fernando Ramos Perez, uno dei sette vescovi ausiliari di Santiago del Cile e segretario della Conferenza Episcopale e Juan Ignacio Gonzalez Errazuriz, vescovo di San Bernardo. 
 
Dopo ringraziare Francesco per “il suo ascolto da padre e correzione fraterna”, i prelati chiedono “perdono per il dolore causato alle vittime, al Papa, al popolo di Dio ed al nostro paese per i gravi errori ed omissioni commessi”. 
 
Ringraziamo le vittime per la loro perseveranza e coraggio, nonostante le enormi difficoltà personali, spirituali, sociali e familiari che hanno affrontato, insieme alle frequenti incomprensioni ed attacchi della stessa comunità ecclesiale, segnala il testo. 
 
Un’altra volta -puntualizza – imploriamo il vostro perdono ed aiuto per continuare ad avanzare durante il tragitto della cura per cicatrizzare le ferite. 
 
Ig/fgg

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE