lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Esplosione di una bomba uccide due civili in provincia siriana

Damasco, 1ºgiu (Prensa Latina) L'esplosione di una bomba oggi nella città siriana di Babila, appena il liberata dall'Esercito, nella provincia di Damasco Campo, ha provocato la morte di due persone e ferite in un'altra, ha informato la polizia. 

 
Il commissariato della polizia rurale di Damasco ha dettagliato in un comunicato che la detonazione dell’artefatto, collocato dai terroristi prima della loro recente partenza verso la città settentrionale di Idlib, ha ucciso una madre e suo figlio, ed ha ferito il padre del bambino. 
 
Il violento fatto è accaduto mentre brigate di sminatori dell’esercito realizzano lavori di sminamento nelle città di Damasco Campo come Babila, Yalda e Beit Sahem, ha diffuso l’Agenzia di Notizie Sana. 
 
Questi luoghi sono stati abbandonati dai radicali musulmani il giorno 10 maggio dopo la firma di un accordo di evacuazione con le truppe siriane. 
 
Migliaia di armi ed artefatti esplosivi abbandonati dalle formazioni estremiste sconfitte sono stati trovati dall’Esercito siriano in diversi territori di questo paese, molti di loro di fabbricazione nordamericana ed israeliana. 
 
Ig/obf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE