martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Trasferiscono leader del FARC, Jesus Santrich, al carcere di Bogotà

Bogotà, 4 giu (Prensa Latina) Il leader del FARC, Jesus Santrich, arrestato dal passato 9 aprile su richiesta degli Stati Uniti, è stato trasportato la notte tra il sabato e la domenica al carcere La Picota di questa capitale. 

 
Autorità dell’Istituto Nazionale Penitenziario hanno confermato il trasferimento, ordinato dal Ministero di Giustizia della Colombia. 
 
Santrich si trovava nella sede delle Fondazione Cammini dell’Episcopato colombiano, dove era stato trasferito su sollecito della Missione di Verifica delle Nazioni Unite in Colombia. 
 
In dichiarazioni a Blu Radio della Colombia, Gerardo Gallardo, avvocato di Zeuxis Pausias Hernandez Suolarte (Jesus Santrich), ha detto che la difesa dell’ex guerrigliero non è stata informata del trasferimento a La Picota. 
 
Gallardo ha considerato che tale decisione può colpire la salute già deteriorata di Santrich, dopo il prolungato sciopero della fame che ha fatto in rifiuto alla sua detenzione ed in domanda del compimento degli accordi di pace. 
 
“Sto aspettando di potere conversare con lui di nuovo per vedere che cosa decide, ma definitivamente il trasferimento genera un traumatismo nel suo stato di salute”, ha detto l’avvocato. 
 
Il partito Forza Alternativa Rivoluzionaria del Comune (FARC) sostiene che Santrich è completamente innocente delle accuse di narcotraffico sollevate dalla giustizia statunitense, che pretende la sua estradizione. 
 
Il partito FARC ha sottolineato che il suo incarceramento è il risultato di un montaggio giuridico per infangare la sua immagine e quella dei leader ex guerriglieri. 
 
Ig/tpa

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE