venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Venezuela garantisce le condizione per il processo di riconciliazione

Caracas, 5 giu (Prensa Latina) Le condizioni per la riconciliazione e il ricongiungimento del popolo venezuelano sono presenti, oggi, grazie alla forza del governo bolivariano, ha sottolineato il segretario esecutivo della Commissione per la Verità dell'Assemblea Nazionale Costituente (ANC), Larry Devoe.

Devoe ha spiegato che la concessione di benefici a 79 cittadini condannati per la partecipazione in azioni di violenza politica, non è un segno di un esecutivo che si sente con le spalle alla parete o debole, ma al contrario.

C’è un settore che interpreta ogni appello alla pace come un segno di debolezza governativa, “quand’è assolutamente il contrario, è la forza, la fermezza, la convinzione che esistano le condizioni per un processo di riconciliazione e incontro in Venezuela”, ha spiegato Devoe.

Il segretario della Commissione ha affermato che questi giudizi negativi sono solo scuse per non riconoscere l’iniziativa del presidente Nicolas Maduro, che avanza per il cammino della pace.

Inoltre, ha riferito che parenti dei detenuti e i loro avvocati hanno inoltrato alla Commissione richieste di scarcerazione, come segno di fiducia nel lavoro svolto dalle autorità, “un segno importante di quanto sia utile questo processo voluto da Maduro”.

“Ci auguriamo che tutte le persone scarcerate grazie all’appello del nostro presidente, ascoltino l’invito alla riconciliazione e abbandonino, definitivamente, l’uso della violenza come strumento politico nel paese”, ha dichiarato.
Devoe ha riconosciuto che le famiglie delle vittime della violenza politica hanno messo da parte il dolore e sono al servizio degli alti interessi della nazione, unendosi agli sforzi di pace in Venezuela.

Infine, il membro dell’ANC ha sottolineato l’importanza del processo  per consolidare la pace sociale, affinché i venezuelani possano procedere uniti nella soluzione di altri problemi, soprattutto in campo economico.

La scarcerazione dei detenuti che hanno commesso atti di violenza politica è tra le priorità del Governo guidato dal presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, orientato al dialogo e alla riconciliazione nazionale.

mb/odf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE