domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cina e Russia unite nelle sfide globali e nel salvataggio dell’accordo iraniano

Pechino, 8 giu (Prensa Latina) Cina e Russia hanno deciso di stringere le relazioni e di aumentare il coordinamento per far fronte alla crescente incertezza globale e raggiungere il salvataggio del patto nucleare iraniano dopo l'abbandono unilaterale degli Stati Uniti.

I presidenti XiJinping e Vladimir Putin hanno firmato una dichiarazione congiunta che riporta queste posizioni, dopo i colloqui ufficiali nella Sala Grande del Popolo di Pechino.

Nel testo si legge che,difronte alle condizioni d’incertezza e d’instabilità globale, i due paesi aumenteranno le consultazioni sulle questioni strategiche.

Si criticano gli Stati Uniti per aver abbandonato il cosiddetto Piano Integrale d’Azione Congiunta, firmato nel 2015, e di aver ristabilito le sanzioni contro l’Iran.

Al contempo, Xi e Putin hanno ribadito che non risparmieranno sforzi per preservare la validità e l’attuazione del patto, considerato una pietra miliare diplomatica.

I due presiedenti, inoltre, sisono impegnati a unire le proprie forze nella lotta contro il terrorismo e ad aumentare i contatti militari con l’obiettivo di combattere il flagello senza doppie misure.

Riguardo alle relazioni bilaterali, i due leader hanno concordato di rafforzare i rapporticon l’obiettivo di raggiungere maggiori benefici per lo sviluppo socio-economico dei rispettivi popoli.

Nel corso della conferenza stampa, Putin ha affermato che le pressioni dell’Occidente sono riuscite solo a ravvicinare Mosca e Pechino in materia economica e politica, portandolea costruire un modello di cooperazione senza precedenti.

Xi, a sua volta, ha evidenziato la priorità che le due nazioni attribuiscono al consolidamentodelle relazioni, al sostegno dei principali interessi e al ruolo unificato in situazioni complesse del panorama internazionale.

Come previsto, i presidenti di Cina e Russia hanno assistito alla firma di nuovi accordi di collaborazione in settori quali:trasporti, energia e aereospaziale.

Il presiedentecinese ha conferito a Putin la Medaglia dell’Amicizia, concessa per la prima volta e che costituisce il più alto riconoscimento di fraternità.

I due leader, nella giornata di domani, saranno presenti nella città di Qingdao, provincia diShandong, per il 18° Vertice Presidenziale dell’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai, al quale parteciperanno anche i presidenti di Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan, Uzbekistan, India e Pakistan.

mb/ymr

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE