giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Russia manterrà i suoi militari in Siria per sconfiggere definitivamente il terrorismo

Mosca, 7 giu (Prensa Latina) Russia manterrà i suoi militari in Siria, anche quelli nella base aerea di Jmeimim ed al porto marittimo di rifornimento di Tartus per sconfiggere il terrorismo internazionale, ha affermato oggi il presidente Vladimir Putin. 

 
Nella sua “Linea Diretta” numero 16,  il capo di Stato ha segnalato che il personale di guerra rimarrà nelle due installazioni mentre sia necessario. La presenza russa in Siria non sarà eterna, ha messo in chiaro. 
 
La partecipazione nei combattimenti nel paese mediorientale di persone oriunde del Caucaso russo e di nazioni dell’Asia centrale giustifica le azioni della Russia contro gruppi estremisti in Siria, ha affermato lo statista. 
 
Il nostro appoggio all’Esercito siriano ha permesso al governo di questo paese di controllare la situazione in quasi il 90% del territorio, mentre dà la possibilità di combattere il terrorismo direttamente nel suo luogo di origine, ha assicurato. 
 
Mosca non considera Siria come un poligono militare, però, bisogna riconoscere che è servita per provare sul campo e correggere l’effettività di molti armamenti moderni. 
 
Ad esempio, sono stati mandati al paese mediorientale molti ingegneri e specialisti del Complesso Militare Industriale per portare a termine le correzioni in tempo reale come è stato il caso del missile supersonico Avangard, ha commentato. 
 
L’esperienza acquisita dai generali e dagli ufficiali delle forze armate nel combattimento moderno, con impiego dell’aviazione ed in coordinazione con gruppi e mezzi sul terreno sono di un valore incalcolabile, ha concluso il dignitario. 
 
Ig/to

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE