martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Raul Castro sollecita a sviluppare l’economia cubana ed a difendere l’unità

L'Avana, 11 giu (Prensa Latina) Il primo segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (PCC), Raul Castro, ha sottolineato oggi la necessità di sviluppare l'economia del paese nonostante gli effetti del bloqueo genocida imposto dagli Stati Uniti. 

 
Raul ha sollecitato che si cerchino soluzioni ai problemi economici fondamentali, nella chiusura di una riunione in questa capitale con dirigenti del partito, che ha contato con la presenza del presidente cubano, Miguel Diaz-Canel, e del secondo segretario del Comitato Centrale del PCC, Josè Ramon Machado Ventura. 
 
Inoltre ha esortato l’importanza di difendere l’unità, la sovranità e l’indipendenza della nazione caraibica. 
 
Il generale dell’esercito ha fatto riferimento, inoltre, alla situazione attuale dell’America Latina e dei continui sforzi degli Stati Uniti per eliminare i governi ed i movimenti progressisti della regione, come i conflitti del Medio Oriente ed il ruolo della Russia e della Cina a livello globale, davanti alle pretese imperialiste. 
 
D’altra parte, il segretario del Consiglio di Stato, Homero Acosta, ha offerto informazione sul lavoro della commissione incaricata della bozza della Costituzione della Repubblica. 
 
Machado Ventura ha definito come buone e produttive le tre giornate dell’incontro ed ha affermato che si sono discussi i principali problemi e le possibili maniere di andare avanti, con maggiori apporti all’economia nazionale. 
 
Nell’appuntamento che durò tre giorni, si è discusso il funzionamento dell’organizzazione del partito, il ruolo di avanguardia dei militanti, il perfezionamento del lavoro politico-ideologico e la politica dei dirigenti. 
 
Ig/lrd 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE