lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Trovano a sud di Damasco un centro di tortura appartenente ai terroristi

Damasco, 11 giu (Prensa Latina) L'esercito siriano ha scoperto ieri a sud di di Damasco una prigione per torturare i civili ed i militari contrari al gruppo terroristico Isis. 

 
Mentre stavano sminando nella città di Hayyar Al-Asswad e nell’Accampamento dei Rifugiati Palestinesi di Yarmouk, nel sud di Damasco, le truppe hanno incontrato nelle cantine celle di confino solitario, dove i prigionieri erano maltrattati o assassinati dai terroristi. 
 
Secondo il canale televisivo Al-Alam TV, distaccamenti dell’esercito hanno anche scoperto una rete di tunnel nella demarcazione ed una clinica medica mobile, dotata di sala operatoria, strumenti di radiologia, laboratorio ed una farmacia, che erano controllati anteriormente dall’Isis. 
 
Sia a Hayar al-Asswad che ad Yarmouk proseguono le operazioni di disattivazione delle mine che le forze estremiste ormai decimate hanno piazzato prima della loro fuga verso altri territori di questo paese arabo. 
 
Distaccamenti delle truppe governative hanno occupato la settimana scorsa in aree del sud, tra queste Yarmouk e la stessa Hayyar Asswad, vari centri di formazione di bambini, dove i terroristi insegnavano i precetti radicali del gruppo Isis. 
 
Nei video incontrati, in questi stabilimenti, i terroristi preparavano anche con le arti marziali i minorenni, con l’obiettivo di addestrarli come irregolari per affrontare le forze castrensi. 
 
Con l’obiettivo di seminare nelle menti dei bambini le idee terroristiche, i radicali dell’Isis hanno perfino bruciato biblioteche scolastiche, che prima si trovavano nei luoghi scelti per il “lavaggio del cervello”. 
 
Ig/obf 
   

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE