venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

ll presidente di Panama contro il bloqueo a Cuba

Mosca, 15 giu (Prensa Latina) Il presidente panamense Juan Carlos Varela ha ribadito oggi il rifiuto del suo paese alle sanzioni applicate dagli Stati Uniti contro Cuba, commentando le sanzioniimposte dagli USA contro l'isola e la Russia.

Varelaha affermato che le controversie vanno risolte attraverso il dialogo,in risposta a una domanda diPrensa Latina sugli ostacoli creati dall’amministrazione Trump al commercio mondiale e al rafforzamentodelle sanzioni contro Cuba e Russia.

Oltre mezzo secolo di blocco politico, economico e commerciale degli Stati Uniti contro Cuba e le sanzioni applicate contro la Russia non contribuiscono ad eliminare le barriere e le frontiere commerciali.

“La questione non è esercitare più pressione, ma, al contrario, cercare consenso e dialogo” nelle relazioni internazionali, ha dichiaratoVarela.

A tal proposito, ha citato il caso del recente incontro a Singapore tra il presidente degli USA, Donald Trump, e l’omologo della Repubblica Popolare Democratica di Corea, Kim Jong-un.

Il presidente panamense ha spiegato alla Camera di Commercio russa i vantaggi del proprio paese, con appena quattro milioni di abitanti, un Prodotto interno lordo di circa 50 miliardi di dollari,con un aumento di oltre 6 punti nel 2017.

Varela – rispondendo a Prensa Latina – ha dichiarato di essere convinto che il dialogo sia il modo per lasciarsi alle spalle le differenze, evidenziando i rapporti positivi tra l’isola e il suo paese, che fa parte dell’Alleanza del Pacifico, insieme ad altre nazioni latinoamericane.

Cerchiamo di sfruttare il dialogo, ha detto il presidente di Panama, paese che insieme ai membri dell’Alleanza del Pacifico richiede cambiamenti in Venezuela, posizione che Caracas definisce un chiaro caso d’interferenza negli affari interni.

Varela ha ricordato che Panama ha invitato Cuba al Vertice delle Americhe e ha accolto con favore i cambiamenti, degli ultimi anni, nell’economia dell’isola.

Durante il suo discorso alla Camera di Commercio, il presidente centroamericano ha difeso la posizione del suo paese come piattaforma internazionale per raggiungere l’America Latina, in particolare per la Russia.

Abbiamo collegamenti con oltre70destinazioni in circa 35 paesi, il 5% dell’attività portuale del mondo e un sistema conveniente e vantaggioso di registrazione per le grandi aziende nel nostro territorio, ha dichiarato Varela, che ieri ha incontrato Vladimir Putin .

Il presidente di Panama ha sottolineato la firma di un accordo sulla sicurezza per la formazione di agenti di polizia presso l’Accademia del Ministero degli Interni russo.

Abbiamo problemi con il traffico di droga e non con le guerre, perché l’America Latina è una zona di pace, ha detto.

Varela ha annunciato per oggi un importante incontro con i dirigenti della compagnia aerea Aeroflot, mentre domani si recherà a Sochi per assistere all’incontro di calcio tra Panama e Belgio, valevole per la Coppa del Mondo..

mb/to

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE