sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’Unione Europea impone dazi ai prodotti USA

Bruxelles, 20 giu (Prensa Latina) L'Unione europea (UE) ha ufficializzato oggi l'imposizione di dazi, per 2.800 milioni di dollari, su un gruppo di prodotti provenienti dagli Stati Uniti.

L’azione è in risposta alla decisione di Washington di penalizzare le importazioni di alluminio e acciaio dal vecchio continente.

La commissaria europea al commercio, Cecilia Malmstrom, ha affermato che non avrebbe voluto trovarsi in questa posizione. Tuttavia, la decisione unilaterale e ingiustificata degli Stati Uniti non ha lasciato altra scelta.

Ha aggiunto che l’elenco delle importazioni soggette a dazi è stato notificato all’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO) lo scorso 18 maggio e comprende prodotti statunitensi come mais dolce, succo d’arancia o mirtilli.

Oggi è scaduto il termine di 30 giorni dalla notifica che, secondo le regole del WTO, la UE ha dovuto attendere prima di adottare ufficialmente le misure.

Il regolamento attuativo sarà pubblicato domani e i dazi entreranno in vigore a mezzanotte di giovedì, ora di Bruxelles.

I commissari europei hanno approvato la lista il 6 giugno e gli stati membri hanno espresso unanimemente appoggio alla misura, ha spiegato la Malmstrom.

Le misure imposte oggi sono dirette a importazioni per 2.800 milioni di euro, il massimo che l’UE può imporre in questo momento, nonostante l’acciaio europeo e l’alluminio colpiti complessivamente raggiungano i 6.400 milioni di euro.

I rimanenti 3.600 milioni di euro potranno essere bilanciati in futuro, dopo una decisione favorevole nella controversia sollevata davanti alla WTO, o quando siano trascorsi tre anni dalla prima imposizione di dazi da parte degli USA.

mb/rfc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE