lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria, avanza l’esercito nel sud del paese

Damasco, 3 lug (Prensa Latina) L'esercito siriano, che con l’offensiva nel sud del paese ha già liberato dai terroristioltre 800mila chilometri quadrati, ha conquistato il villaggio di Msiefara,nella provincia diDeraa, hanno riferito oggi fonti militari.

Dopo intensi scontri tra le truppe governative ei miliziani delFronte al-Nusra, i terroristi hanno subito pesanti perdite e molti di loro si sono ritirati verso il villaggio di Khil, dice il rapporto.

Dopo il successo militare contro i terroristi aMsiefa, le truppe regolari hanno proceduto alla rimozione delle mine, per garantire,a centinaia di sfollati dalla guerra, un ritorno sicuro al villaggio.

Nel frattempo, nel sud della provincia diDeraa, situata a circa 100 chilometri da Damasco, la capitale del paese, continuano scontri con i terroristi, mentre l’esercito sta pianificando l’occupazione del crocevia di Nassib, al confine con la Giordania.

I comandanti militari concordano sul fatto che, una volta preso l’importante crocevia, i gruppi terroristiciresterebbero isolati dalla zona orientale di Deraa, dandoall’esercito la possibilità di entrarenella parte sud-orientale della città.

Da ieri, si riportano combattimenti tra le truppe fedeli a Damasco e gli estremisti islamici nelle città di Al-Muzairib e Al-Yaduda, situatead ovest di Deraa.

Sono stati segnalati scontri armati anche nella città di Tafas, a nord di Deraa, dove l’esercito ha usato i missili, e nella periferia di Naua, sempre a nord del capoluogo di provincia.

Parallelamente ai successi dell’esercito siriano nella campagna antiterrorismo nelle province meridionali di Deraa, Sweida e Quneitra, il governo sta portando avanti, nella regione, gli accordi di riconciliazione.

Sulla base di questi, centinaia di estremisti hannoabbandonato le armi, esprimendo la volontà di entrare nell’esercito o integrarsi nuovamente alla vita delle comunità d’origine.

Le truppe governative, che includono la Quarta Divisione e le cosiddette truppe d’élite Tigre, combattono aDeraa e nelle zone circostanti contro i gruppi terroristici di al-Nusra e dell’Esercito Libero Siriano.

I combattimenti nella parte meridionale del paese, seguono i successi conseguiti dall’esercito siriano nella regione delGhouta orientale, nell’est di Damasco e in zone limitrofe, come il Qalamoun orientale.

mb/obf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE