giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Venezuela celebra l’indipendenza e l’impegno contro le ingerenze

Caracas, 6 lug (Prensa Latina) Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha sottolineato oggi la celebrazione del Giorno dell'Indipendenza Nazionale, che si è consolidata nell’unione civico-militare fin dall'inizio della Rivoluzione Bolivariana, guidata dal Comandante Hugo Chavez.

Il presidente,durante le celebrazioni del 5 luglio, in occasione dei 207 anni della Dichiarazione d’Indipendenza del Venezuela e della Giornata della Forza Armata Nazionale Bolivariana (FANB), ha sottolineato che il popolo venezuelano ha ribadito la sovranità della nazione in difesa dagli attacchi sistematici dell’impero statunitense e l’impegno dello Stato di sconfiggere le manovre interventiste contro il paese.

“L’indipendenza del Venezuela è stata celebrata da tutte le generazioni, alcune in guerra e altre sotto il tormento del neocolonialismo. La nostra generazione, grazie a Chavez, commemora le storiche gesta con la patria libera e un’unione civico-militare”, ha commentato Maduro suTwitter.

In un altro messaggio ha confermato: “Questo 5 luglio è un giorno d’impegno per giurare con il cuore, come lo scorso anno abbiamo sconfitto il tentativo di guerra civile, sconfiggeremo con la legge coloro che rubano la tranquillità del popolo con una guerra economicacriminale”.

Con diverse attività nel paese, laFANBsi è unitaalla celebrazione, in cui hanno riaffermato la sovranità del Venezuela, tra manovre interventiste e attacchi promossi dal governo degli Stati Uniti.

Durante la manifestazione principale, tenutasi ieri nel Viale Monumentale degli Eroi di Caracas, il presidente ha sottolineato i punti di forza del popolo che, nonostante le numerose aggressioni, conserva la “speranza e lo spirito di ribellione più vivi che mai”.

“Con l’esperienza, la perseveranza e l’amore che abbiamo per la Patria, raggiungeremo l’indipendenza e la pace economica. Faccio appelloall’unione civico-militare ad affrontare le future battaglie”, ha sottolineato.

Il presidente venezuelano, inoltre, ha ringraziato le numerose espressioni di rispetto e solidarietà inviate da leader dell’America Latina, dell’Africa, dell’Asia e dell’Europa,in occasione della commemorazione dello storico avvenimento.

mb/odf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE