mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’esercito israeliano occupa nuove terre a Gaza e in Cisgiordania

Ramallah, 17 lug (Prensa Latina) Le autorità militari israeliane oggi hanno occupato 120.000 metri quadrati di terre palestinesi nella città di al-Khader, a sud della Cisgiordania, hanno riferito gli attivisti locali.

Come spiegato dal portavoce del gruppo, AhmadSalah, l’esercito ha lasciato avvisi sui terreni scelti, affinché i proprietari, nel termine di 45, possano promuovere opposizioni alla decisione militare di occupare l’area.

A Gaza, diversi mezzi militari da demolizione sono entrati nella città di al-Qarrara, distretto di Khan Younis, nel sud della Striscia.

Mentre le ruspe hanno livellato i terreni che circondano la città, sono stati avvistati droni pattugliare la zona, anche se non stati riportati colpi d’arma da fuoco.

Le incursioni dell’esercito sionista nella Striscia di Gaza e in Cisgiordania, sia via terra sia via mare, sono state, per molto tempo, quotidiane.

Nel caso della Striscia, le incursioni hanno distrutto gran parte dei settori agricolo e peschiero dell’enclave costiero, sottoposto, per 11 anni, al blocco aereo, terreste e marittimo da parte d’Israele.

mb/nvo

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE