sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il presidente di Cuba esamina i programmi economici

L'Avana, 18 lug (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel, ha sottolineato l'importanza di considerare le potenzialità degli investimenti esteri diretti e le varianti di collegamento con l'industria nazionale, ha pubblicato il quotidiano Granma nell’edizione odierna.

Nel corso di una riunione di lavoro, tenutasi questa settimana, per esaminare i programmi di sviluppo economico e sociale di Cuba, Diaz-Canel ha ricevuto le informazioni sullo stato di avanzamento degli investimenti esteri nel settore agroalimentare.

La ministra dell’Industria Alimentare, Maria del Carmen Concepcion, e il titolare del dicastero all’Agricoltura, Gustavo Rodriguez, hanno informato il presidente di Cuba sui principali ostacoli agli investimenti nei rispettivi settori, sia nelle operazioni commerciali sia nei nuovi progetti, ha rivelato il quotidiano.

Diaz-Canel, inoltre, si è interessato del comportamento della campagna saccarifera 2017-2018.

Com’è stato reso noto, durante l’ultima campagna è stato prodotto oltre un milione di tonnellate di zucchero grezzo, non rispettando così quanto pianificato, riferisce il quotidiano.

Per la prossima campagna saccarifera, che dovrebbe iniziare a novembre, il Granma ha rivelato che saranno nuovamente utilizzati i trattori con rimorchio per il trasporto ai centri di raccolta, saranno aumentate le capacità in 15 centri di pulizia e saranno messi in funzione 20 trasportatori per aumentare il numero di carri merci ferroviari che arrivano ai ribalta-cassoni.

Sempre in questo settore, il presidente del Gruppo Imprenditoriale Saccarifero (Azcuba), Julio Garcia, ha detto che nel corso degli ultimi otto anni sono state rispettate diverse delle linee guida approvate dal VI e VII Congresso del Partito Comunista di Cuba per questo ramo produttivo.

Inoltre, ha rivelato Garcia, la produzione di derivati ha registrato una crescita, in particolare quella destinata all’alimentazione animale.

Il presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, ha confermato l’importanza della manutenzione tempestiva e delle riparazioni opportune per l’industria saccarifera e l’introduzione di macchinari più efficienti.

Il presidente di Cuba, inoltre, ha chiesto di aumentare l’utilizzo di ricerche tecnico-scientifiche per ottenere semi di migliore qualità, riferisce il Granma.

La campagna saccarifera, ha detto Diaz-Canel, sarà sempre un elemento importante per l’economia cubana, per cui dobbiamo renderla migliore e più efficiente.

mb/ifs

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE