lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Gruppi terroristici si arrendono davanti all’esercito in provincia del sud siriano

Damasco, 19 lug (Prensa Latina) Gruppi terroristici nella meridionale provincia di Quneitra hanno accettato oggi di arrendersi e consegnare le loro armi all'esercito siriano per poi essere sfollati verso la provincia settentrionale di Idlib, hanno informato fonti dell'esercito. 

 
I gruppi radicali, tra questi il Fronte al-Nusra, l’Esercito Siriano Libero ed altre fazioni, hanno deciso di cessare la lotta armata a Quneitra in virtù di un accordo sottoscritto col governo di questo paese arabo. 
 
Analisti considerano che questo patto coincide in vari punti con quell’adottato con gruppi armati nella provincia vicina di Deraa, che contempla anche far spostare gli estremisti che respingono la riconciliazione verso zone del nord del paese. 
 
Le clausole dell’accordo a Quneitra, territorio prossimo a quelli occupati da Israele nelle Alture del Golan, includono tra le altre condizioni il cessate il fuoco ampio ed immediato su tutti i fronti e la consegna delle armi pesanti e medie. 
 
Stipulano anche il ritorno degli sfollati al paese con garanzie russe, il ritorno dell’Esercito alle aree della Convenzione del 1974 su zone smilitarizzate, e l’indulto dei disertori ed evasi dal servizio militare. 
 
Le milizie castrensi controllano già più del 90% del territorio di Deraa, per questo che i gruppi radicali mantengono solo sotto il loro potere località disperse. 
 
Ig/obf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE