sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

La Siria considera i caschi bianchi dei criminali, dice la Russia

Mosca, 24 lug (Prensa Latina) La Siria ritiene i controversi Caschi Bianchi (CB) siano un’organizzazione criminale, perché associati alle attività dei gruppi terroristici, ha denunciato la portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zajarova.

Per i siriani, che patiscono da anni le azioni dei terroristi, le persone coinvolte nella creazione di un’enorme e terribile macchina di propaganda e bugie sono dei criminali, ha dichiarato la portavoce all’emittente Russia-24.

La loro attività è associata a quella dei cosiddetti gruppi moderati di opposizione e gruppi terroristici che spesso agiscono congiuntamente, ha detto la Zajarova.

L’esistenza dei CB costituisce, inoltre, un duro colpo al movimento mondiale dei volontari, al lavoro delle agenzie umanitarie e delle organizzazioni non governative di tutto il mondo, ha detto la diplomatica.

Benché presentata come un’organizzazione umanitaria di protezione civile, i CB sono stati coinvolti in diversi episodi di simulazione di attacchi chimici, presentati come azioni del governo siriano.

Le falsificazioni preparate dalla controversa organizzazione sono servite da pretesto per gli attacchi contro la Siria da parte degli USA, che hanno speso almeno 33 milioni di dollari per garantire il lavoro dei CB nel paese.

L’evacuazione, nella giornata di ieri, di circa 800 Caschi Bianchi con i loro familiari in Israele e Giordania, sembra mostrare il timore dell’Occidente che questi “soccorritori” possano essere catturati dalle truppe siriane e forniscano dettagli sulle falsificazioni.

Il Ministero degli Esteri russo, in precedenza, aveva detto che all’evacuazione dei CB hanno collaborato i governi degli USA, del Canada e di diverse nazioni europee che, tuttavia, si sono astenute dall’accogliere i “soccorritori”.

In più di un’occasione, sceneggiatori, produttori e cameraman dei video montati dai CB sono apparsi insieme a membri delle formazioni terroristiche armate in Siria.

mb/to

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE