venerdì 17 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Lula si mantiene favorito nelle inchieste di intenzione di voto

Brasilia, 31 lug (Prensa Latina) Carcerato politico oggi da 116 giorni, l'ex presidente del Brasile, Luiz Inacio Lula da Silva, si mantiene come il candidato favorito in vista alle elezioni del 7 ottobre. 

 
Un’inchiesta realizzata dall’Instituto Paranà Pesquisas, tra i giorni 25 e 30 luglio, ed i cui risultati sono stati pubblicati questo martedì, colloca il fondatore e leader storico del Partito dei Lavoratori (PT) con un 29% delle intenzioni di voto. 
 
Con 21,8 punti percentuali, nel secondo posto si trova l’aspirante dell’estrema destra, Jair Bolsonaro. 
 
L’ex candidata presidenziale Marina Silva (Red Sustentabilidad) è la terza meglio collocata, con 9,2 punti percentuali di elettori potenziali a suo favore, mentre la persona presentata dal governante Movimento Democratico Brasiliano, l’ex ministro Henrique Meirelles, ha ottenuto un rachitico 0,8% di appoggio. 
 
Il campione dell’Istituto Paranà Pesquisas ha rivelato inoltre che il 21,3% degli intervistati (un totale di 2246 elettori di 170 municipi di tutto il paese) voterebbe con sicurezza per Lula ed un 23,5% ha detto che potrebbe farlo. 
 
Bolsonaro, invece, sarebbe appoggiato da un 15,7% ed un 24,9% potrebbe considerare di votarlo. 
 
L’inchiesta ha anche indagato sulla valutazione dell’amministrazione che dirige il presidente Michel Temer e l’87,4% dei consultati è totalmente scontento. 
 
Ig/mpm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE