martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Esercito siriano trova equipaggiamento di provenienza straniera a Daraà

Damasco, 31 lug (Prensa Latina) Da armi ed approvvigionamenti fino a medicine di provenienza straniera sono stati trovati dalle unità dell'Esercito nelle zone liberate della provincia siriana meridionale di Daraà, hanno confermato oggi fonti militari. 

 
I ritrovamenti, soprattutto nelle appena liberate località di Yalda, Bebila e Beit Sahen, consistono in proiettili di lanciarazzi e bombe di fabbricazione israeliana e strumenti di comunicazione di origine giordana, statunitense e kuwaitiana. 
 
Inoltre, a Sharaya, una località ora nelle mani dell’Esercito siriano, sono state incontrati bossoli di missili Tow, statunitense, dollari di questa nazionalità ed in un estemporaneo ospedale dove hanno trovato tutti i tipi di medicine di origine saudita e kuwaitiana, tra gli altri. 
 
Secondo le precisioni, i terroristi dell’Isis non hanno avuto tempo di distruggere le evidenze di tali forniture davanti alla rapida offensiva dell’Esercito siriano nella regione di Daraà, a circa 100 chilometri al sud di Damasco. 
 
Ig/pgh

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE