martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Gruppo di solidarietà Venezuela-Cuba condanna l’attentato a Maduro

Caracas, 6 ago (Prensa Latina) Il Movimento di Amicizia e di Solidarietà Reciproca Venezuela-Cuba ha diffuso, nella giornata di ieri, unacomunicato di condannaall'attentato perpetrato sabato scorso contro il presidente Nicolas Maduro.

“Sosteniamo incondizionatamente il presidente Nicolas Maduro, le Forze Armate Nazionali Bolivariane, il Governo bolivariano e le Autorità Pubbliche della Repubblica, mettendoci al servizio delle iniziative in difesa della Rivoluzione”,sottolinea la nota inviata agli organi d’informazione dalla direzione del Movimento.

I firmatari sollecitanoil mondo a conoscere, analizzare, fare propria e difendere la verità del Venezuela, davanti ai persistenti atti di violenza tesi a destabilizzare la pace nel paese sudamericano.

Il gruppo definisce l’attentato come un atto senza precedenti nel periodo storico della rifondazione della patria, sponsorizzato “dalla tendenza terrorista e criminale della destra internazionale e dei suoi lacchè dell’opposizione nazionale d’estrema destra, dopo aver perso la capacità di mobilitazione democratica”.

Il comunicato invita il popolo a riflettere e valutare l’atteggiamento fermo di Maduro, che anche di fronte alla gravità dei fatti e all’evidente rischio per la sua integrità fisica, è rimasto calmo e ha mantenuto il controllo in ogni momento della situazione.

“Oggi più che mai s’impone l’unità dei patrioti, come convocata dal presidente Hugo Chavez il 9 dicembre 2012”, si legge nel documento.

I membri del movimento sosterranno le indagini, i processi e le sanzioni esemplari che devono essere imposte a coloro che risulteranno essere i responsabili materiali, intellettuali e collaboratori di questo attacco alla democrazia e alla pace.

Il movimento si è dichiarato in azione e mobilitazione permanente sui social network e nelle strade in tutto il paese, per mostrare al mondo che “il popolo venezuelano sostiene e difende con la vita, se necessario, il governo costituzionale del presidente Nicolas Maduro”.

mb/odf

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE