domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

La Siria vuole il ritorno dei profughi

Damasco, 6 ago (Prensa Latina) Il rappresentante permanente della Siria presso le Nazioni Unite, BasharJaafari, ha detto che lo Stato vuole il ritorno di tutti i profughi, sia all'interno che all'esterno del paese, hanno riferito oggi i principali media della capitale.

Jaafari ha incontrato i giornalisti dopo aver tenuto una conferenza dal titolo “Le Nazioni Unite e la Siria”, nell’ambito del convegno tenutosi a Damasco in occasione della XXX Fiera Internazionale del Libro.

Il diplomatico ha precisato che il ritorno dei siriani in patria non solo ha a che fare con il governo, ma anche con molte nazioni che hanno imposto al popolo le cosiddette “misure economiche unilaterali e coercitive”, che non si basano su una risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU

“Se si togliessero queste misure, si ridurrebbe la pressione economica e sociale in Siria”, ha detto.

Attualmente, oltre tre milioni di siriani vivono all’estero e circa sei milioni sono sfollati all’interno del paese, a causa della guerra imposta alla nazione dal 2012.

mb/pgh

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE