sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bachelet eletta come alta commissaria per i diritti umani all’ONU

Nazioni Unite, 10 ago (Prensa Latina) La diplomatica cilena Michelle Bachelet, che è stata presidentessa del suo paese in due occasioni, è stata eletta oggi come Alta Commissaria delle Nazioni Unite per i diritti umani. 

 
Il plenario dell’Assemblea Generale ha approvato per acclamazione la proposta del segretario generale dell’ONU, Antonio Guterres, che ha annunciato la sua decisione mercoledì scorso. 
 
Un comunicato pubblicato dall’ufficio del portavoce del titolare dell’organizzazione internazionale ha spiegato che dopo celebrare consultazioni coi presidenti dei gruppi regionali degli Stati membri, Guterres ha informato l’Assemblea Generale della sua intenzione di designare Bachelet. 
 
Lei è stata presidentessa del Cile (2006-2010 e 2014-2018) ed è stata nominata nel 2010 come la prima direttrice esecutiva dell’Entità delle Nazioni Unite per l’Uguaglianza di Genere e l’emancipazione delle Donne (ONU Donne). 
 
È stata anche titolare di Salute (2000-2002) nel suo paese ed la prima ministra della Difesa del Cile e dell’America Latina (2002-2004). 
 
Alla fine di questo mese, l’alto delegato delle Nazioni Unite per i diritti umani, Zeid Raad Al Hussein, arriva alla fine del suo mandato ed ha deciso che non opterà per un secondo. 
 
L’ex presidentessa cilena sostituirà nell’incarico il diplomatico giordano ed assumerà per un periodo di quattro anni, a partire dal prossimo 1º settembre. 
 
Bachelet, che ha terminato il passato marzo il suo secondo periodo come presidentessa del Cile, ha promosso l’uguaglianza di genere e l’emancipazione della donna durante la sua carriera politica. 
 
L’Alto Delegato delle Nazioni Unite per i diritti umani è il principale funzionario di questo tema nell’organizzazione multilaterale. 
 
Il suo ufficio, con sede a Ginevra, ha il mandato di promuovere e proteggere il piacere e la piena realizzazione, per tutte le persone, dei diritti contemplati nella Carta delle Nazioni Unite ed in leggi e trattati internazionali. 
 
Ig/ifb 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE