venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Governo del Venezuela ed imprenditori accordano prezzi di 25 prodotti

Caracas, 21 ago (Prensa Latina) Il Governo del Venezuela ed imprenditori del settore agroindustriale hanno firmato oggi un accordo per lo stabilimento dei prezzi di 25 prodotti, secondo la nuova moneta ed il sistema salariale approvato dal governo. 

 
In una conferenza stampa offerta nella sede governativa del Palazzo di Miraflores, a Caracas il vicepresidente di Comunicazione, Cultura e Turismo, Jorge Rodriguez, ha fatto conoscere la concretizzazione del patto mediante un messaggio inviato dalla seconda mandataria della Repubblica, Delcy Rodriguez. 
 
L’accordo raggiunto questo martedì tra le autorità e la corporazione imprenditoriale cerca di proteggere il livello acquisitivo dei venezuelani, per equiparare i costi dei prodotti di base al nuovo salario minimo di 1800 bolivar sovrani o mezza unità della criptomoneta, il Petro. 
 
Come parte del programma di recupero economico progettato per assicurare la stabilità e benessere del popolo venezuelano, il governo ha stabilito il criptoattivo nazionale come unità di conto del paese, con un valore fisso di 3600 bolivar sovrani, ed equivalente a 60 dollari. 
 
Jorge Rodriguez ha assicurato che i prezzi fermi si pubblicheranno sulla Gazzetta Ufficiale e nei differenti mezzi di comunicazione, con l’obiettivo che la popolazione li conosca e li difenda. 
 
In tale senso, Rodriguez ha affermato che i venezuelani potranno denunciare attraverso numeri telefonici disposti dalla Sovrintendenza Nazionale per la Difesa dei Diritti Socioeconomici ai negozi implicati in pratiche speculative, per i quali -ha sottolineato – ci saranno sanzioni severe. 
 
 
 
Ig/wup

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE