mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Accordo di salute Cuba-Venezuela ha curato 72 mila persone

Caracas, 27 ago (Prensa Latina) Circa 72 mila pazienti del Venezuela hanno ricevuto un trattamento medico per diverse malattie a Cuba negli ultimi 18 anni, dopo l'implementazione dell'accordo tra entrambe le nazioni in materia assistenziale. 

 
Il coordinatore dell’Accordo Cuba-Venezuela, Jhonny Ramos, ha affermato che tra i casi più frequenti si trovano persone con sofferenze cardiovascolari, oncologiche, traumatologiche, oftalmologiche e nella specialità di pediatria.
 
In dichiarazioni a Venezuelana di Televisione, Ramos ha precisato che i pazienti approdano da tutte le regioni della nazione sud-americana, e dopo la valutazione dei medici cubani che lavorano nel paese, si procede al loro trasferimento per curarsi nel paese caraibico. 
 
Ramos ha ricordato alle persone che richiedano un trattamento che possono utilizzare i moduli del missione Barrio Adentro, o nei governi, attraverso la direzione di salute, possono consegnare il loro sollecito. 
 
Il 30 ottobre 2000, gli allora presidenti Hugo Chavez e Fidel Castro hanno sottoscritto l’Accordo di Cooperazione Cuba-Venezuela, col fine di portare avanti programmi congiunti diretti allo sviluppo sociale, economico e culturale di entrambe le nazioni. 
 
In questo accordo risalta la Mision Barrio Adentro, creata nel 2003 per spingere l’implementazione di un sistema di salute pubblica, gratuita e di qualità, a beneficio dei settori più vulnerabili della società venezuelana. 
 
Ig/wup 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE