lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Macri dice di sapere come uscire dalla tempesta economica

Buenos Aires, 5 set (Prensa Latina) Il presidente argentino, Mauricio Macri, ha difeso le misure che ha applicato due giorni fa per potere contenere l'emergenza economica che vive il paese, dopo sottolineare che sa benissimo come risollevare Argentina. 

 
Intervenendo nella chiusura annuale della conferenza dell’Unione Industriale dell’Argentina, il mandatario ha segnalato che, senza negare le difficoltà, è convinto che ogni ostacolo che si superi sarà l’opportunità di uscire fortificati per crescere e maturare. 
 
Due giorni fa il governante ha annunciato un pacchetto di misure che hanno incluso ritagliare 9 ministeri e parte del suo Gabinetto e ritornare al blocco nelle esportazioni, per cercare di tentare spegnere il fuoco generato dal rialzo del dollaro, che ha portato una forte svalutazione della moneta argentina, il peso. 

L’ultima volta che un governo argentino ha eliminato dei ministeri è stata la giunta militare del generale Videla, e anzi, Macri, ne ha fatti scomparire di più. Tra i portafogli eliminati, uniti, squalificati a segretarie ci sono quelli di Salute, del Lavoro e quello di Scienza e Tecnologia. 

“Abbiamo la determinazione di fare quello che sia necessario per riprendere la crescita”, ha risaltato Macri agli imprenditori industriali, dopo enfatizzare un’altra volta sulla necessità di ridurre il deficit fiscale “per abbassare l’inflazione, il cancro col quale abbiamo convissuto 70 anni”. 
 
“Questa è una transizione di un’emergenza e per questo motivo ho chiesto più contribuzione a quelli che esportano, affinché il loro apporto sia maggiore”, ha concluso il mandatario argentino. 
 
Ig/may

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE