mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Chomsky: per diritto, Lula dovrebbe essere il prossimo presidente del Brasile

Brasilia, 20 set (Prensa Latina) Per diritto, Lula dovrebbe essere il prossimo presidente del Brasile, ha affermato oggi il famoso intellettuale ed attivista politico statunitense Noam Chomsky, dopo avere visitato l'ex presidente, prigioniero politico da 167 giorni nella città di Curitiba. 

 
In dichiarazioni ai mass media poco dopo aver abbandonato la sede della Sovrintendenza della Polizia Federale (PF) a Curitiba, dove è imprigionato l’ex dignitario, Chomsky ha detto che incontrarsi nuovamente con lui è stata “un’esperienza meravigliosa”. 
 
Non tutti i giorni è possibile incontrarsi con una figura straordinaria del XXI secolo, ha continuato il professore di linguistica dell’Istituto di Tecnologia della Massachusetts citato dal quotidiano digitale Brasil 247, ed ha insistito nell’esaltare Lula come una fonte di energia. 
 
In un messaggio trasmesso in seguito ai partecipanti nella veglia Lula Libero, installata dallo stesso 7 aprile nelle vicinanze dell’immobile dove rimane imprigionato l’ex mandatario, Chomsky ha denunciato che Brasile vive attualmente un periodo terribile della sua storia. 
 
Al rispetto, ha sottolineato che i brasiliani hanno un’elezione storicamente importante da fare nelle urne in ottobre prossimo, perché è nelle loro mani la possibilità di cambiare la rotta di questo scenario. 
 
Noam Chomsky è arrivato la settimana scorsa in Brasile per partecipare al seminario internazionali Minacce alla democrazia ed all’ordine multipolare, organizzato a Sao Paulo dalla Fondazione Perseu Abramo, del Partito dei Lavoratori (PT). 
 
Ig/mpm 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE