lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Film su ballerino cubano riceve premio nel festival spagnolo di San Sebastian

San Sebastian, Spagna, 1º ott (Prensa Latina) Il britannico Paul Laverty ha ottenuto due giorni fa il Premio della Giuria al Migliore copione nel Festival Internazionale del Cinema di San Sebastian per il film “Yuli”, ispirato nella vita del ballerino cubano Carlos Acosta. 

 
La presentazione di quest’opera della regista spagnola Iciar Bollain nella competizione ha ricevuto critiche molto positive dalla stampa specializzata, è stata qualificata come luminosa, emotiva ed abbagliante. 
 
La giuria ha deciso di premiare Laverty ex equo con Louis Garrel e Jean-Claude Carriere, per “Un hombre fiel”, mentre la Conchiglia d’Oro è stata    consegnata al film “Entre dos aguas”, del catalano Isaki Lacuesta, che narra il ritrovo di due fratelli gitani: uno è un carcerato per traffico di droga e l’altro è un militare. 
 
Yuli conta con un elenco artistico diretto dallo stesso Acosta, con Santiago Alfonso, Laura del la Uz, Yerlin Perez, Kevin Martinez ed il bambino Edilson Manuel Olbera, tra gli altri attori. 
 
La compagnia del ballerino, Acosta Danza, partecipa anche nel film con un’emotività rinforzata da una composizione musicale di Alberto Iglesias. Il Festival Internazionale del Cinema di San Sebastian è stato chiuso con l’esordio di “7 sconosciuti al Royale”, secondo film dello statunitense Drew Goddard, un thriller criminale con protagonista l’attore australiano Chris Hemsworth. 
 
Ig/msm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE