lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidenti cubano e vietnamita convalidano una forte amicizia

Hanoi, 9 nov (Prensa Latina) Forgiata in decadi di identità politica e di solidale cooperazione, l'amicizia tra Cuba e Vietnam è stata rinnovata durante l'incontro che hanno sostenuto in questa capitale i presidenti, Miguel Diaz-Canel e Nguyen Phu Trong. 

 
L’anche segretario generale del Partito Comunista del Vietnam (PCV) ha riservato una calorosa accoglienza al dignitario cubano ed agli altri membri dalla sua delegazione, che sta compiendo un viaggio di lavoro in Russia ed in quattro nazioni socialiste asiatiche. 
 
L’accoglienza ha incluso una cerimonia di fronte al Palazzo Presidenziale ed in seguito i mandatari hanno sostenuto conversazioni ufficiali. 
 
Diaz-Canel, uno dei primi dignitari che hanno inviato un messaggio di congratulazioni a Phu Trong per la sua elezione come capo di Stato il 23 ottobre scorso, ha colto l’occasione per reiterare le sue felicitazioni e gli ha augurato molto successo nell’adempimento delle sue alte responsabilità. 
 
Gli ha anche portato un cordiale saluto del primo segretario del Partito Comunista di Cuba (PCC), Raul Castro. 
 
Phu Trong, a sua volta, ha espresso la sua sicurezza sul fatto che Cuba uscirà fortificata dai processi di rinnovazione del suo modello socioeconomico e di discussione ed approvazione di una nuova Costituzione. 
 
I due dirigenti hanno ricordato il recente viaggio del segretario generale del PCV all’isola ed hanno manifestato la certezza che gli accordi sottoscritti sono una solida base per elevare i vincoli commerciali e di cooperazione tra i due paesi, allo stesso livello che le loro eccellenti relazioni politiche. 
 
In marzo di questo anno, durante la visita di Phu Trong, le due nazioni hanno firmato nove accordi diretti a spingere la cooperazione in diverse sfere. 
 
Due di questi facevano riferimento al rinvigorimento dei vincoli tra il PCC ed il PCV, ed alla conclusione delle negoziazioni di un nuovo accordo commerciale tra i due paesi. 
 
Uno degli obiettivi della visita di Diaz-Canel e la sua delegazione è precisamente firmare oggi venerdì, in presenza del presidente vietnamita, il documento che dirigerà le operazioni in questo terreno durante i prossimi anni. 
 
Diaz-Canel e Phu Trong si sono augurati che questi accordi abbiano successo, come altri progetti puntuali di cooperazione. L’isola è una dei cinque principali recettori di investimenti vietnamiti. 
 
Alcuni giorni fa, presso l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite,  Vietnam ha votato come sempre a favore di una risoluzione che esige agli Stati Uniti mettere fine all’ingiusto bloqueo economico, commerciale e finanziario contro la nazione caraibica. 
 
Diaz-Canel ha previsto di avere un colloquio anche col primo ministro Nguyen Xuan Phuc e con la presidentessa dell’Assemblea Nazionale, Nguyen Thi Kim Ngan. 
 
Domani visiterà Città Ho Chi Minh (che si trova a circa 1760 chilometri al sud di Hanoi), l’urbe più popolosa del Vietnam ed il suo principale centro economico, industriale e finanziario. 
 
Dal Vietnam viaggerà alla vicina Repubblica Democratica Popolare Lao (Laos). 
 
Ig/asg 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE