mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Depositano offerte floreali di Raul e Diaz-Canel in tributo a Fidel

L'Avana, 26 nov (Prensa Latina) Autorità hanno depositato due mazzi di fiori del primo segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, Raul Castro, e del presidente Miguel Díaz-Canel, davanti al monumento che conserva i resti di Fidel Castro nella necropoli di Santiago di Cuba. 

 
L’omaggio è stato diretto dal primo segretario del Partito nella provincia, Lazaro Exposito, e dalla vicepresidentessa del Consiglio di Stato e responsabile del governo locale, Beatriz Johnson, nella pietra monumento del leader storico della Rivoluzione, ubicato nel cimitero patrimoniale di Santa Ifigenia, d’accordo con una nota pubblicata su Cubaminrex. 
 
Dal momento che il 25 novembre sono stati due anni dalla partenza fisica di Fidel, si rendono tributi al gran statista carichi di amore, rispetto ed ammirazione nella nazione caraibica ed in altri paesi. 
 
Ieri, dalle prime ore del mattino, centinaia di persone, cubani e stranieri, hanno visitato la pietra-monumento che protegge le ceneri di Fidel Castro per omaggiarlo, come ha ricordato il Ministero cubano delle Relazioni Estere. 
 
Vicino al monolito del leader storico della Rivoluzione, si trovano anche i monumenti funerari dell’Eroe Nazionale Josè Martì; di Carlos Manuel de Cespedes, il Padre della Patria cubana; e di Mariana Grajales, la madre dell’eminente Antonio Maceo, ha sottolineato il sito digitale della Cancelleria cubana. 
 
In tutta l’isola, i cubani hanno dimostrato il loro impegno col lascito di Fidel Castro e con la continuità del progetto socialista della nazione caraibica, che presto compierà 60 anni. 
 
Sabato scorso, il presidente cubano, Miguel Diaz-Canel, ha assistito ad una gala politico-culturale nella quale centinaia di giovani hanno confermato la validità del pensiero di Fidel Castro. 
 
Ig/lrd 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE