giovedì 18 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidente cubano rende omaggio agli studenti di medicina assassinati nel 1871

L'Avana, 27 nov (Prensa Latina) Il presidente cubano, Miguel Diaz-Canel, ha ricordato gli otto studenti di medicina fucilati il 27 novembre 1871 dal colonialismo spagnolo. 

 
“147 anni fa l’odio ha fucilato l’innocenza di 8 giovani, allegri e con talento studenti di medicina. Oggi i nostri universitari e medici si mobilitano per non dimenticare. Davanti alla tomba indimenticabile si canta l’inno della vita”, ha scritto nel suo account della rete sociale Twitter. 
 
Questo martedì, alunni di diversi livelli di insegnamento rendono omaggio a Cuba alle vittime di un crimine che ha avuto come moventi la menzogna ed il monito contro i sentimenti indipendentisti nell’isola. 
 
Come è tradizionale, si celebrerà una manifestazione dall’emblematica scalinata dell’Università de L’Avana fino al monumento che ricorda gli otto studenti. 
 
Ig/wmr 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE