sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Diaz-Canel: educazione speciale a Cuba espressa vocazione umanista

L'Avana, 4 gen (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel, ha affermato che l'educazione speciale nell'isola caraibica è una prova in più della vocazione umanista dell'opera della Rivoluzione. 

 
“Le scuole speciali e l’educazione speciale sono l’espressione della vocazione umanista e di giustizia sociale della Rivoluzione Cubana. Il nostro riconoscimento ed ammirazione agli abnegati collettivi di lavoratori ed educatori”, ha scritto il mandatario cubano nel suo account di Twitter, @DiazCanelB. 
 
Ena Elsa Velazquez, ministra di Educazione ha precisato in Twitter che oggi esiste a Cuba una rete di scuole speciali che permette di attendere tutti i bambini, adolescenti e giovani che abbiano bisogno di lei. 
 
Pedagoghi dell’isola caraibica coincidono in che tutta l’educazione deve essere speciale, è fondamentale adattarsi al ritmo individuale di ogni educando. 
 
L’educazione speciale deve essere aperta per chi ne ha bisogno, deve essere includente, più giusta e solidale. 
 
Attualmente, l’Educazione Speciale cubana è orientata verso la soluzione di quei problemi che derivano dalle necessità sociali. 
 
Non esiste la pretesa di allineare il pensiero in una sola direzione, è vitale l’analisi permanente delle pratiche educative e delle riflessioni teoriche che derivino dal perfezionamento educativo cubano. 
 
Ig/joe 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE