giovedì 18 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Terroristi si combattono tra di loro nella provincia siriana di Aleppo

Damasco, 4 gen (Prensa Latina) Confronti tra gruppi terroristici per il controllo delle zone al nord delle province siriane di Aleppo, Idleb e Hama hanno lasciato tra le loro file più di 40 morti e decine di feriti, riporta oggi la stampa a Damasco. 

 
I combattimenti, nei quali hanno utilizzato armi pesanti ed artiglieria, continuano nelle zone dell’ospedale di Daret Azeh ed Atmeh, località ubicate nella proposta zona demilitarizzata, che comprende parti delle province menzionate.
 
Oltre ad armi pesanti, si usano anche carri armati ed altri blindati nei confronti tra appartenenti del chiamato Esercito di Liberazione Nazionale, appoggiato dalla Turchia, e della Giunta per la Liberazione del Levante, ex Fronte Al Nusra. 
 
D’accordo con notizie divulgate in questa capitale, decine di civili, in maggioranza bambini e donne, sono stati obbligati nelle ultime 24 ore a sfollarsi, dovuto agli intensi combattimenti che causano gravi danni materiali nell’ospedale della località di Daret, tra le altre installazioni. 
 
Da aprile scorso, le principali fazioni terroristiche hanno cominciato delle scaramucce tra di loro, con lo scopo di prendere il controllo della totalità della provincia di Idleb, principale bastione organizzato che hanno ancora nel nord di Siria. 
 
Le regioni menzionate sono comprese in un accordo di zone smilitarizzate tra Russia e Turchia con l’accettazione di Siria, ma mai rispettato dalle diverse organizzazioni degli estremisti armati. 
 
Ig/pgh

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE