lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela denuncia agli USA presso l’ONU per organizzare intervento

Nazioni Unite, 26 feb (Prensa Latina) Il cancelliere del Venezuela, Jorge Arreaza, ha denunciato oggi al Governo degli Stati Uniti davanti al Consiglio di Sicurezza dell'ONU per finanziare, organizzare e dirigere un “volgare intervento” contro la nazione sud-americana. 

 
Durante la sessione dell’organismo multilaterale, in una riunione precisamente convocata dalla rappresentazione statunitense, Arreaza ha censurato le manovre di Washington e dei suoi alleati per intervenire in territorio venezuelano, sotto il pretesto dell’aiuto umanitario. 
 
Questo fine settimana c’è stata un’operazione ben orchestrata per violare la sovranità del Venezuela, ha affermato il ministro di Relazioni Estere, che ha affermato che i corpi militari e di sicurezza pubblica hanno controllato questa situazione senza l’uso di forza letale. 
 
Il capo della diplomazia venezuelana ha ripudiato inoltre l’impiego del territorio colombiano per eseguire un’aggressione, ed ha sottolineato che i gruppi vandalici responsabili degli atti destabilizzatori alla frontiera hanno agito sotto lo sguardo complice dalle autorità di questo paese. 
 
Arreaza ha qualificato il denominato aiuto umanitario come una manovra propagandistica, ed ha condannato l’uso di emblemi internazionali come quello della Croce Rossa, senza autorizzazione di questo organismo, come parte di quello che ha definito un’operazione di “falsa bandiera”. 
 
Denunciamo la mobilitazione di truppe militari nei Caraibi ed acquisti di armi in Europa orientale per essere destinate all’opposizione e generare un intervento in Venezuela, ha affermato il cancelliere, che ha assicurato che parte del presunto carico di assistenza al popolo venezuelano conteneva materiale per promuovere atti di violenza. 
 
Il titolare ha sollecitato al Consiglio di Sicurezza dell’ONU ad emettere una dichiarazione di condanna dell’uso della forza contro la nazione sud-americana per fermare l’affanno bellicista del Governo di Washington, ricordando che quell’organismo è stato fondato per mantenere la pace. 
 
Ig/wup

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE