sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Ambasciatore: USA vuole colonizzare Venezuela per il suo esempio

L'Avana, 4 apr (Prensa Latina) Il governo degli Stati Uniti considera che siamo un cattivo esempio per il mondo e per questo motivo ci vuole colonizzare, ha affermato in questa capitale l'ambasciatore del Venezuela a Cuba, Adan Chavez. 

 
Washington c’aggredisce in modi diversi, col risultato che ha optato per il golpe di Stato, boicottaggio economico, commerciale e finanziario, ha detto Chavez in una conferenza stampa nella sede della missione diplomatica. 
 
Hanno ricorso anche al golpe istituzionale, assassinati selettivi, uccisione, guerra mediatica, attacchi cibernetici contro il sistema elettrico nazionale e l’intervento armato è tra le opzioni della Casa Bianca, ha aggiunto Chavez.  
 
Sono determinati nel creare una matrice di opinione per giustificare l’ingiustificabile, ha messo in allerta l’ambasciatore. 
 
Vogliono creare uno stato di sensazione negativa nella popolazione affinché smetta di appoggiare il processo sociale, ma contrariamente il popolo resiste davanti alle difficoltà, perché come i cubani negli anni difficili del periodo speciale, siamo innovatori, ha commentato il diplomatico.  
 
Sulla figura dell’auto-proclamato presidente del Venezuela, Juan Guaidò, Chavez l’ha qualificato come un elemento consunto ed ha segnalato che è implicato nei piani terroristici contro il governo del mandatario, Nicolas Maduro. 
 
Ora i patrocinatori internazionali di Juan Guaidò non sanno che cosa fare con lui e c’è la possibilità che Washington lo faccia sparire e dopo incolpi lo Stato venezuelano, ha detto l’ex titolare di Educazione e Cultura. 
 
Sulla presenza russa nella nazione sud-americana ha detto che lì il suo soggiorno è incorniciato in accordi previamente firmati ed è una dimostrazione della solidarietà reale e non formale, e l’imperialismo -in riferimento agli Stati Uniti – lo sa. 
 
Ora dicono che Russia ci governerà, ma in Venezuela chi comanda è il popolo, ha sentenziato il nuovo ambasciatore. 
 
Ig/joe 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE