sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Putin reitera l’appello per creare una sicurezza globale ed indivisibile

Mosca, 9 mag (Prensa Latina) Il presidente russo, Vladimir Putin, ha reiterato oggi il suo appello al resto dell'orbe per concretare la cooperazione per uno spazio di sicurezza globale ed indivisibile, oltre a dimostrarsi a disposizione per una lotta unita contro il terrorismo e l'estremismo. 

 
In un discorso prima dell’inizio della sfilata militare per il 74º anniversario della vittoria nella Gran Guerra Patria, Putin ha affermato che “le imprese della lotta delle nostre eroiche generazioni contro il fascismo sono un insegnamento per l’attualità”.  
 
I difensori della Forza di Brest, per esempio, situata in Bielorussia, hanno resistito anche dopo l’entrata e l’occupazione da parte dei nazisti di parte del territorio sovietico, ed hanno lasciato scritte sulle pareti frasi che ancora ci scuotono: Moriamo, ma non c’arrendiamo, ha ricordato.  
 
“Loro, gli eroi della Gran Guerra Patria, ci hanno lasciato un messaggio chiaro di come dobbiamo comportarci ora”, ha affermato il capo di Stato russo davanti ad una formazione di più di 13 mila militari divisi in più di 30 blocchi nella Piazza Rossa della capitale. 
 
Da una tribuna montata ad un lato del Mausoleo di Lenin, il mandatario ha detto che il paese fa tutto ciò che è necessario per rinforzare la preparazione combattiva delle forze armate russe ed il loro prestigio, del quale è stato testimone il mondo intero, ammirando la sfilata delle truppe russe per la Piazza Rossa. 
 
Inoltre, Putin ha dichiarato la disposizione del suo paese per cooperare col resto delle nazioni dell’orbe nel confronto alle sfide attuali come il terrorismo, il neofascismo e l’estremismo.  
 
Vediamo come in alcune nazioni si distorce tanto la storia e quello che è successo nella II Guerra Mondiale, che molti fanno riverenza alle idee fasciste e tradiscono i loro nonni che hanno lottato contro i nazisti tedeschi, ha condannato. 
 
Concludendo la sfilata militare, Putin ha partecipato ad una cerimonia di collocazione di un’offerta floreale di fronte alla tomba del milite ignoto. 
 
Posteriormente, il capo di Stato ha assistito ad una commemorazione dedicata ai veterani della Gran Guerra Patria ed alle delegazioni straniere presenti in questo evento. 
 
Inoltre, il presidente russo ha previsto di prendere parte alla marcia del Reggimento Immortale, un’azione che si organizza a livello mondiale e nella quale i partecipanti trasportano i ritratti di familiari o persone care che hanno combattuto o sono scomparse nella Grande Guerra. 
 
Ig/to 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE