sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidenti del Perù e della Colombia reiterano interventismo contro Venezuela

Lima, 27 mag (Prensa Latina) I presidenti della Colombia, Ivan Duque, e del Perù, Martin Vizcarra, hanno reiterato le loro posizioni interventiste e di allineamento contro Venezuela, il giorno dopo che i loro criteri non sono stati inclusi nella dichiarazione finale del Vertice Andino. 

 
Nonostante le negoziazioni di un’uscita alla crisi nelle quali partecipano il Governo del presidente Nicolas Maduro e rappresentanti di una parte dell’opposizione, Duque e Vizcarra hanno confermato le opinioni del Gruppo di Lima a favore degli oppositori più estremisti. 
 
Hanno emesso una dichiarazione congiunta che riassume la visita ufficiale di Duque, realizzata dopo il Vertice della Comunità Andina delle Nazioni (CAN) la cui dichiarazione finale si è limitata a temi di integrazione e non ha fatto nessuna allusione al tema venezuelano. 
 
È evidente che non c’è stato un consenso, soprattutto per la posizione del presidente boliviano, Evo Morales, solidale col Governo bolivariano. 
 
Quando un giornalista ha chiesto a Duque se avevano esposto il caso del Venezuela a Evo Morales, il governante conservatore colombiano ha risposto con generalità, nel senso che il tema è presente in tutti i forum multilaterali in cui partecipa, mentre Vizcarra ha confermato che nel Vertice si è parlato del Venezuela. 
 
Duque, il cui paese vive una crisi per il massacro dei dirigenti sociali ed ex-insorti con l’intervento di paramilitari, è stato insignito da Vizcarra con l’Ordine “Il Sole del Perù” ed ha anche ricevuto una distinzione del parlamento peruviano, controllato da forze neoliberali e conservatrici. 
 
Ig/mrs 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE