martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Maggioranza dei venezuelani appoggia il dialogo tra governo ed opposizione

Caracas, 30 mag (Prensa Latina) Più dell’80% dei venezuelani appoggia un processo di dialogo in Venezuela, ha informato il presidente Nicolas Maduro, dopo la chiusura in Norvegia del secondo ciclo di conversazioni tra il governo e l'opposizione. 

 
In un discorso dallo stato di Vargas, il mandatario ha affermato che nella nazione sud-americana si impone la pace, la concordia e l’intendimento, dunque “solo una minoranza crede nei golpe di Stato e chiede un’invasione degli Stati Uniti”. 
 
Maduro ha reiterato la disposizione del governo bolivariano a risolvere le differenze politiche per vie pacifiche e democratiche, per raggiungere la convivenza nazionale, lo sviluppo e la soluzione dei problemi che colpiscono il paese. 
 
Il presidente del Venezuela ha rivelato che dopo vari mesi di conversazioni “segrete e prudenti” con l’opposizione, le parti sono riuscite ad iniziare un processo di dialogo in Norvegia. 
 
In tale senso, il capo di Stato ha raccomandato alla dirigenza oppositrice “di essere coraggiosa e dire ai suoi seguaci la verità, perché Venezuela deve ottenere accordi sicuri di pace”. 
 
La delegazione del Governo bolivariano ha ringraziato il Regno della Norvegia per gli sviluppi raggiunti nel processo del dialogo di pace sviluppato ad Oslo, e per il suo impegno nella collaborazione con una soluzione pacifica per la crisi politica venezuelana. 
 
Attraverso l’account di twitter, il ministro di Comunicazione ed Informazione e capo della rappresentazione governativa, Jorge Rodriguez ha segnalato che l’amministrazione di Nicolas Maduro continuerà “lavorando per la pace, la concordia, la democrazia e la difesa” della Costituzione del Venezuela. 
 
A sua volta, il governatore dello stato di Miranda, Jorge Rodriguez, ha fatto un invito a tutta l’opposizione venezuelana a sommarsi agli sforzi per il dialogo e la pace nella nazione sud-americana. 
 
“Continuiamo ad avanzare nella difesa della nostra Costituzione per consolidare la pace e la democrazia, invitiamo a sommare gli sforzi in questa direzione”, ha affermato la massima autorità dello stato di Miranda nella piattaforma di twitter. 
 
Il governo della Norvegia ha segnalato che “le parti hanno dimostrato la loro disposizione per avanzare nella ricerca di una soluzione ferma e costituzionale per il paese che include i temi politici, economici ed elettorali”. 
 
Ig/wup 
 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE