venerdì 19 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela esige rispetto davanti all’ingerenza di Federica Mogherini

Caracas, 16 lug (Prensa Latina) Il ministro di Comunicazione ed Informazione, Jorge Rodriguez, ha esatto rispetto per la sovranità del Venezuela davanti alle dichiarazioni interventiste dell'alta rappresentante dell'Unione Europea per gli Affari Esteri, Federica Mogherini. 

 
“(…)Venezuela è libero da grossolani imperi europei da 208 anni. Ci minaccia con dichiarazioni infami che cercano di intorbidare l’avanzamento del dialogo in Norvegia. Lei è già parte del passato, Signora Federica Mogherini. Rispetti”, ha scritto il titolare nella rete sociale Twitter. 
 
Jorge Rodriguez dirige la delegazione del Governo venezuelano che ieri è arrivata alle Barbados per sviluppare un nuovo turno di conversazioni con settori dell’opposizione, per cercare un’uscita negoziata alla crisi politica della nazione sud-americana. 
 
Anteriormente, l’Esecutivo bolivariano aveva emesso un comunicato di rifiuto alle osservazioni della capa della diplomazia europea, che ha minacciato questo martedì con nuove misure coercitive unilaterali contro Venezuela. 
 
D’accordo col documento emesso dalla Cancelleria, “Mogherini utilizza l’intromissione in temi interni e proferisce minacce inaccettabili (…), avvicinandosi di più alle posizioni aggressive del governo statunitense che agli sforzi per raggiungere un intendimento pacifico tra i principali attori politici venezuelani”. 
 
“Mentre in Venezuela e nel mondo si alzano voci che condannano il criminale blocco (…), l’Unione Europea utilizza queste misure come meccanismo di estorsione politica e come difesa e giustificazione per favorire i responsabili di delitti politici e quelli che fanno appelli per un intervento militare straniero nel paese”, ha denunciato il testo. 
 
 
Ig/wup

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE