martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Maduro reitera gratitudine con chi ha protetto l’ambasciata negli USA

Caracas, 31 lug (Prensa Latina) Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha reiterato la gratitudine agli attivisti statunitensi membri del Collettivo di Protezione dell'ambasciata della nazione sud-americana a Washington. 

 
“La nostra gratitudine ed il nostro riconoscimento eterno al Collettivo dei Protettori della nostra sede diplomatica a Washington. La loro attuazione riflette la loro alta morale per la difesa della dignità e della sovranità del popolo venezuelano”, ha scritto il mandatario nella rete sociale Twitter. 
 
Si trovano nella nazione bolivariana come parte delle delegazioni presenti nel concluso XXV Forum di Sao Paulo, i membri del gruppo di solidarietà hanno ricevuto la replica della sciabola di Simon Bolivar, dalle mani del capo di Stato. 
 
“È la replica della sciabola del Libertador, che ha usato nella Battaglia di Carabobo, e ve la consegno come dimostrazione di gratitudine, come un simbolo prezioso, per l’amore alla libertà, come un emblema dell’unione eterna tra i nostri popoli”, ha detto Maduro durante la cerimonia. 
 
Il Collettivo di Protezione dell’ambasciata venezuelana a Washington è un’organizzazione conformata da cittadini statunitensi che sono rimasti dentro l’antica sede diplomatica, con l’autorizzazione di Caracas, per proteggere i suoi spazi davanti alle minacce di occupazione illegale da parte della Casa Bianca. 
 
Venezuela ha rotto le relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti il 23 gennaio 2019 dopo l’appoggio dell’amministrazione di Donald Trump all’auto-proclamazione del deputato oppositore Juan Guaidò, come presidente incaricato, in un atto di usurpazione privo di legalità, qualificato dal governo bolivariano come un tentativo di golpe di Stato. 
 
Ig/wup

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE