giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba ringrazia per l’appoggio permanente della Russia di fronte al bloqueo degli USA

L'Avana, 23 ago (Prensa Latina) Cuba ha reiterato oggi la sua gratitudine alla Russia per l’appoggio permanente del suo governo, del suo parlamento e del suo popolo al richiamo di mettere fine al bloqueo economico, commerciale e finanziario che gli Stati Uniti impongono all’isola da quasi sei decadi. 

 
Attraverso il suo account ufficiale in Twitter, la cancelleria cubana ha espresso gratitudine per il rifiuto di questa nazione euroasiatica alla Legge Helms-Burton che internazionalizza il bloqueo, e minaccia con il divieto dei crediti e dell’aiuto finanziario a paesi ed organizzazioni che favoriscano o promuovano la cooperazione con Cuba. 
 
Queste misure unilaterali di Washington sono state aumentate recentemente con l’applicazione del titolo III della menzionata Legge, che permette reclami in corti statunitensi su proprietà presuntivamente confiscate, in realtà nazionalizzate dalla Rivoluzione cubana, a partire dal 1959. 
 
Alla fine di luglio scorso, i cancellieri di Cuba, Bruno Rodriguez, e della Russia, Serguei Lavrov, hanno confermato a L’Avana la volontà dei loro paesi di continuare a stringere i lacci di amicizia e cooperazione di fronte alle misure ostili di Washington. 
 
D’accordo con Rodriguez nelle conversazioni sostenute con Lavrov ha constatato la gran coincidenza in molte aree, come la necessità di preservare la pace, fortificare il ruolo delle organizzazioni internazionali e la collaborazione in beneficio mutuo in aree di interesse bilaterale. 
 
Da parte sua, il cancelliere russo ha ricordato che il prossimo anno entrambi i paesi celebreranno 60 anni di relazioni, ed ha affermato che il suo paese continuerà a difendere il diritto di Cuba di appoggiare il suo proprio sistema politico. 
 
Ig/evm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE